Food and Beverage

Ecco la giusta soluzione per ordinare dolci a domicilio

 

Ormai è un dato di fatto e anche i più nostalgici e le pasticcerie vecchio stampo, per forza di cose, devono accettarlo: Il mondo degli e-commerce, in questo caso, di quelli dedicati ai dolci a domicilio, stanno rivoluzionando, a colpi di click, il settore pasticceria, introducendo un nuovo modo di approcciarsi ai prodotti culinari del dolciario.

Le modalità di fruizione e di acquisizione di un singolo prodotto, che può essere una torta o un dessert di vario tipo, stanno cambiando la commercializzazione, dando l’opportunità all’utente o consumatore, di starsene comodamente seduto sul proprio divano, in casa e di non preoccuparsi di altro, se non della scelta del piatto da ricevere. Insomma, non è più il consumatore che si accinge ad andare presso un negozio fisico o di un rivenditore specializzato, ma è l’attività stessa ad avvicinarsi al cliente, con la garanzia di recapitare un prodotto di qualità, in maniera veloce e pratica, nel giorno e nell’orario più gradito.

Ed è questo uno dei chiari segnali del successo, che la digitalizzazione dei laboratori dolciari, con la loro fornitura di prodotti da forno e non solo, stanno ottenendo, e che si incrementa, periodo dopo periodo, in una costante ascesa. Ma è, senza alcun dubbio, anche la semplicità dell’operazione, che è tutto a vantaggio del binomio utente/rivenditore.

L’iter per ordinare dolci a domicilio, è alquanto basilare. Come prima cosa, bisogna effettuare la registrazione tramite apposito form, in modo che il sistema integrato possa riconoscerci come cliente, poi in caso di prossimi acquisti; successivamente cominciare il nostro giro per i vari scomparti del negozio di leccornie zuccherose online e mettere nel carrello cookie e dessert che fanno più al caso nostro o che abbiamo voglia di gustare; confermare, di conseguenza, l’ordine ed inviare il nostro pagamento al portale dolci a domicilio. Si tratta di un servizio che solo pochi anni fa sarebbe stato inimmaginabile e che oggi si configura come la più naturale delle derive dettate dalla società di oggi, iper-veloce e digitalizzata in ogni suo aspetto.

Ora la domanda sorge spontanea: gli e-commerce del cake delivery metteranno da parte totalmente le pasticcerie di quartiere? O queste ultime potranno aggiornare il loro rapporto con la clientela offrendo anche questo tipo di servizi? Ideale pensarla, come una possibilità in più, come un’alternativa funzionale, difficile ipotizzare uno scenario in cui le pasticcerie migreranno totalmente sul mercato digitale. Insomma, saremo pure amanti dell’innovazione, della comodità e del web, ma non esageriamo!