Viaggi

Vacanze a Budapest cosa vedere

{CAPTION}

 

Budapest è considerata la perla dell’est  grazie alla sua antica  storia, ed è una delle città europee che registra il maggior numero di turisti, ideale per chi vuole fare qualcosa di diverso rispetto al classico capodanno a Roma.

Budapest offre ai tanti turisti che giungono in un Ungheria la possibilità di poter ammirare tantissimi monumenti storici e tantissimi palazzi costruiti con la tipica architettura delle zone del Danubio, che integra diversi stili.

Cosa vedere

La città è divisa in due grandi zone: Buda  la parte antica della città e Pest, che è stata ricostruita dopo la caduta dell’impero sovietico, e rappresenta la parte nuova dove sono presenti alcuni tra i locali più in e gli hotel più belli di Budapest.

Isola Margherita

L’isola Margherita si trova  nel mezzo del fiume Danubio, un piccolo fazzoletto di terra che prende il nome dalla figlia del re Bela IV.

All’interno dell’isola è presente a partire dal 1908 un parco che è aperto a tutti ed  è utilizzato soprattutto per fare delle passeggiate intorno alle coste dell’isola e per fare dello sport, vista la presenza di numerosi campi da calcio e piscine.

Per raggiungere l’isola si possono utilizzare le linee  4 e 6 del tram, che si trovano in prossimità del Ponte Margherita.

Il  castello di Buda

Uno dei monumenti più famosi della città è il Castello di Buda un meraviglioso edificio medievale dichiarato patrimonio mondiale dell’Unesco.

All’interno del castello troviamo il Palazzo Reale ospita al suo interno la Biblioteca Szechenyi, il museo di storia di Budapest e il museo dell’arte di contemporanea dell’ Ungheria.

Il Palazzo Reale ha ospitato alcuni dei sovrani più importanti d’Europa  e al suo interno sono presenti dei magnifici giardini e la Corte del Leone, una delle più belle d’Europa.

I bagni termali Szechenyi

I bagni termali di Szechenyi sono il più grande complesso termale d’Europa e si trovano nella zona di Pest, nelle vicinanze della Piazza degli Eroi e del Parco Municipale.

I bagni termali presentano una struttura  dove le sorgenti d’acqua termale si sviluppano in una zona neobarocca, i cui lavori sono iniziati nel 1909 e conclusi nel 1927 ed oggi contano 3 piscine all’aperto e 15 al coperto.

Le acque termali di Szechenyi sono particolari per la forte presenza di calcio, magnesio, solfato e acido meta borico e sono l’ideale per il trattamento di malattie degenerative alle articolazioni e per l’artrite e la riabilitazione inoltre visto che è anche potabile cura malattie gastriche e infiammazione del tratto urinario.